Ricetta Kaab al ghazal

I Kaab al ghazal non sono altro che ottimi dolcetti a base di mandorle peculiari della cucina del Marocco. La loro particolarità sta nel presentare un interno – fatto di pasta di mandorle – dalla consistenza morbida e una parte esterna impastata in maniera tradizionale, con la farina.

I kaab al ghazal hanno un gusto dolce e raffinato, e solitamente sono portati in tavola dopo essere stati spolverati con generose dosi di cannella. Questi dolcetti, pur essendo un pilastro della cucina marocchina della tradizione, possono essere preparati anche da cuochi meno esperti, che possono servirli in qualità di pasticcini per il thè o per una merenda diversa dal solito. Ecco la lista degli ingredienti necessari:

per la preparazione della pasta:

  • 250g di farina;

  • 60g di burro;

  • 2 cucchiaini d’acqua di fior d’arancio;

  • 2 cucchiaini di zucchero;

  • 1 uovo;

  • un po’ di sale.

 

Per la preparazione del ripieno:

  • 2oog di mandorle;

  • 40g di burro già fuso;

  • 100g di zucchero a velo;

  • 2 cucchiaini d’acqua di fior d’arancio;

  • un po’ di cannella (mezzo cucchiaino).

 

Procediamo così:

  • Unire alla farina lo zucchero e sale, quindi aggiungere in ordine il burro fuso, l’uovo e l’acqua di fiori d’arancio), dopo aver mescolato per un po’, plasmare una sfera del composto ottenuto e lasciarla riposare in frigo sino alla preparazione della farcitura;

  • Procedere a tostare le mandorle, tritarle e formare un amalgama con lo zucchero a velo, il mezzo cucchiaino di cannella, il burro fuso e l’acqua di fiori di arancio;

  • Aiutandosi col mattarello, stendere in maniera fine una parte della pasta; maneggiare una parte del composto per formare una mezzaluna, da adagiare in seguito sulla pasta. Continuare sigillando la mezzaluna ed eliminando la pasta in surplus utilizzando un coltello o una rotella da pasticcere. Una volta preso il ritmo, formare altre mezzelune, da chiudere con la pasta stesa a mano nuda e stendere sopra la griglia del forno;

  • Per finire, procedere a cottura per circa 15 minuti, ad una temperatura di 160 gradi.

Altre Ricette Correlate della Cucina Araba

Harira La zuppa di carne e lenticchie

L’Harira è una zuppa tradizionale originaria del Maghreb, si tratta di un ...

Il KusKus

Il termine KusKus, che è stato poi tradotto in italiano come cuscus e ...

Rqaqat jibneh

Il Rqaqat jibneh è un piatto tipico del Libano si tratta di sfogliatine al formaggio, ottime sia come ...

Melanzane e yogurt

la cucina araba offre molti piatti particolari e gustosi, le ...

Ricetta Zaaluk

Questo piatto è molto diffuso nel Medio Oriente, si tratta di un ...

La kasbah con riso e pollo

Come molti ancora stentano a credere, la cucina araba va molto ...

Cerca Kebab Paninoteche

Gaeta, Piazza Conca, 1, 04024 Tel: 0771462142
Parma, Vl. Gramsci, 5/B, 43126 Tel: 0521293001
Aprilia, Via Dei Cinque Archi, 35, 04011 Tel: 069275199
Paderno Dugnano, Via Castelletto, 2, 20037 Tel: 029182336